Crea sito

Le memorie di Emanon – Manga – Review

Ciao a tutti e ben tornati sul mio blog, oggi parleremo di un manga a volume unico: Le memorie di Emanon

Le memorie di Emanon - Manga - Review

Scheda Le memorie di Emanon

  • Titolo originale: Omoide Emanon
  • Titolo inglese: Memories of Emanon
  • Nazionalità: Giappone
  • Casa Editrice: Tokuma Shoten
  • Storia: Shinji Kajio
  • Disegni: Kenji Tsuruta
  • Categoria:  Seinen (adulti + 18)
  • Genere: Slice of Life, Soprannaturale, Storico 
  • Tratto da: Romanzo
  • Volumi: 1
  • Capitoli: 9
  • Stato in patria: completato
  • Stato in Italia: completato
  • Edito in italia da: Panini Comics
Le memorie di Emanon - Manga - Review

Trama:

“1967. Un ragazzo appassionato di racconti fantascientifici, di ritorno in nave da un viaggio, incontra una tanto bella quanto indecifrabile ragazza, che si fa chiamare Emanon. Quest’ultima, tra una birra e l’altra, racconterà la sua storia, di come lei abbia memoria di tutto sin dalla nascita delle prime forme di vita sulla Terra, tre miliardi di anni or sono…”

Le memorie di Emanon - Manga - Review

Opinione Personale:

Emanon è un manga basato sul racconto dello scrittore di fantascienza Shinji Kajio. Il manga è di Kenji Tsuruta che collabora spesso con Kajio e ha illustrato altri suoi lavori. La storia racconta l’incontro casuale con una ragazza di nome Emanon nel 1967.

Il nostro protagonista è un giovane che vaga per il Giappone che incontra una ragazza su un traghetto. Dà il suo nome come Emanon (nessun nome scritto al contrario). Emanon è una futen musume o “ragazza hippy” (dopotutto siamo negli anni ’60) nella sua tarda adolescenza o all’inizio dei 20 anni con un’aria di mistero su di lei. Si lega al protagonista davanti a gamberi fritti e birra e poi gli racconta la strana storia della sua vita.

Le memorie di Emanon - Manga - Review

Le memorie di Emanon, contiene delle discussioni filosofiche di fantascienza e sequenze atmosferiche senza parole, compongono questa storia di vita come un viaggio in traghetto. Kenji Tsuruta ama la fantascienza retrò e la nostalgia malinconica: anche i titoli del suo manga ( Wandering Island ,  Spirit of Wonder ) suggeriscono una sorta di dolce, fantastica nostalgia. Basato su una serie di racconti dello scrittore di fantascienza Shinji Kajio, Le memorie di Emanon mescola tutto questo con l’idea dell’immortale vagabondo, un solitario testimone del teatro dell’umanità.

Ma è anche una ragazza dei sogni, il manga si apre con le immagini dei Emanon nuda che emerge da una bolla nel mare. L’immagie in se molto poetica, da un senso dell’impermanenza delle cose, di guardare indietro alla meraviglia e al mistero della vita.

In Conclusione:

Le memorie di Emanon é un manga in volume unico, che mi é piciuto particolarmente e che consiglio vivamente di leggere

Voi cosa ne pensate? Scrivetemelo qui sotto o sulla mia  pagina Facebook.

Se volete scoprire altre recensioni di manga cliccate qui: Manga

Vi ricordo e che potete continuarmi a seguire su: Non Solo Cosmetici

Mi trovate anche su twitter e su instagram.

Alla prossima 🖖

Pubblicato da nonsolomanga

Sono Claudia, sono una lettrice accanita sin dalla tenera età. Con il tempo ho ampliato l'amore per i libri a quello per i manga nonché anime. Ma sono anche una grande appassionata di film e telefilm e collezionista.

10 Risposte a “Le memorie di Emanon – Manga – Review”

  1. È un titolo che mi incuriosisce molto, penso che lo prenderò anche io a breve, mi intriga molto questo senso di maturità sia in estetica che di narrazione a cui aspira, sono questi i titoli che vale la pena leggere.

  2. Una storia molto interessante, ma soprattutto un inizio molto magico…Emanon che esce nuda da una bolla nel mare. Cercherò di trovarlo per poterlo leggere 🙂

  3. Emanon è la custode della storia degli essere viventi e testimone dell’evoluzione della specie: c’è sempre stata e sempre ci sarà! Ho amato i disegni di Tsuruta, spettacolari e ricchi di molteplici dettagli.

  4. I manga a volume unico sono quelli che preferisco. Mi piace la storia, cercherò di leggerlo

  5. “Le memorie di Emanon” mi ricorda tantissimo un racconto di Borges intitolato “Funes El memorioso”, il cui protagonista, in seguito ad un incidente, è “condannato” a ricordare tutto. Tuttavia, contrariamente ad Emanon che possiede la memoria di tutto il tempo passato e che vive questa memoria come una condanna, Funes vive il suo ricordare tutto come un dono.
    Maria Domenica

  6. Ciao Maria Domenica, grazie per essere passata e per vermi fatto scoprire un un racconto che non conoscevo. Cercherò Funes El memorioso

  7. proprio il genere di storia magica e coinvolgente che piace a me, grazie per avermelo fatto conoscere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *