Crea sito

Parliamo di Shadowhunters- Città degli angeli caduti di Cassandra Clare

Ciao a tutti.

Oggi torniamo nel mondo di Shadowhunters con il quarto volume: Città degli angeli caduti.

Trama Città degli angeli caduti.

La guerra è conclusa e Clary è tornata a New York, intenzionata a diventare una Cacciatrice di demoni a tutti gli effetti. E finalmente può dire al mondo che Jace è il suo ragazzo. Ma ogni cosa ha un prezzo. C’è qualcuno che si diverte a uccidere gli Shadowhunters, e ciò causa fra Nascosti e Cacciatori tensioni che potrebbero portare a una seconda, sanguinosa guerra. Simon, il migliore amico di Clary, non può aiutarla. Sua madre ha scoperto che è un vampiro e lui non ha più una casa. E come se non bastasse, esce con due ragazze bellissime e pericolose, nessuna delle quali sa dell’altra. Quando anche Jace si allontana senza darle spiegazioni, Clary si trova costretta a penetrare nel cuore di un mistero che teme di svelare fino in fondo: forse è stata lei a mettere in moto la terribile catena di eventi che potrebbe farle perdere tutto ciò che ama. Jace compreso. Amore. Sangue. Tradimento. Vendetta. La posta in gioco non è mai stata così alta per gli Shadowhunters…

Seconda trilogia Shadowhunters:

  • 1 CITTA’ DEGLI ANGELI CADUTI 
  • 2 CITTA’ DELLE ANIME PERDUTE 
  • 3 CITTA’ DEL FUOCO CELESTE

Problemi di Traduzione:

Per fortuna non capita spesso, ma questo volume presenta qualche errore di traduzione.

.In quasi ogni capitolo Jace è diventato face, il femminile di stregone diventa “stregona” (hanno inventato una nuova parola) e la spada angelica diventa la “lama dei serafini”. Dopo tre libri, non si può certo far uscire un nuovo nome dal nulla! All’inizio ho perfino pensato che la Clare avesse inventato una nuova arma e, tra l’altro, non ho neanche capito cosa c’entrino questi “serafini” con gli Shadowhunters.

Opinione Personale: Città degli angeli caduti

Come ben sappiamo il terzo volume si era concluso lasciando tutto alla normalità! Ogni cosa era tornata al suo posto e per i due protagonisti finalmente si era coronato il loro folle amore. Valentine era stato sconfitto e con lui tutte le preoccupazioni.
Ma non preoccupatevi! Cassandra Clare anche in questo continuo ci ha saputo stravolgere! Tutto, e ripeto, TUTTO ciò che era tornato alla normalità è nuovamente stravolto.

Non per questo la desiderava di meno; soltanto, il desiderio si era trasformato in tortura. A volte, l’ombra di quel supplizio invadeva i suoi ricordi anche quando, come adesso, la baciava, e quando lei lo spingeva a stringerlo ancora più forte contro di sè.

La storia è incentrata quasi totalmente su Simon, l’approfondimento del personaggio e la sua crescita interiore mi hanno colpito molto. Lo avevamo lasciato nel terzo libro trasformato in vampiro, ma diurno e in più con il marchio di Caino, quindi da studente un po’ sfigato lo ritroviamo come un imbattibile nascosto, da doti eccezionali. Proprio questi suoi due aspetti gli causeranno tanti problemi che coinvolgono tutti gli altri personaggi. Come se non bastasse, quando rivela alla madre di essere un vampiro lei lo caccia di casa e lui scopre di avere un altro talento, quello di ammaliare le persone con le parole. Simon ha una crescita psicologica che lo turberà in tutto il libro, avrà una consapevolezza che nei primi libri non aveva. Amo questo personaggio e la figura come si è sviluppata, dal primo al quarto libro, un ottimo protagonista.

Jocelyn e Luke, anche loro, ormai si sono rivelati i loro sentimenti e si sposano, ma anche per loro in questo libro niente fila liscio. Durante la festa del loro matrimonio con i nascosti vengono interrotti.

Magnus e Alec, follemente innamorati, partono per un viaggio, ma anche il loro amore viene messo in discussione. Magnus sembra come cambiato, anzi, a dire la verità non sembrano più entrambi gli stessi personaggi, e questa è l’unica nota negativa che ho riscontrato. Il personaggio di Alec era molto freddo come Magnus, invece qui sembra un continuo sbandierare i propri sentimenti, senza timore e senza scrupoli, quindi uno smielamento esagerato che nei primi tre libri non era presente nel loro carattere. Nonostante ciò  i due innamorati subiscono crisi che li metteranno a dura prova.

Troviamo Maia già incontrata nei libri precedenti, e troviamo un nuovo personaggio Jordan. I due avranno alle spalle una storia complicata, ma che riusciranno a risolvere in questo libro, non voglio approfondire per non spoilerare però a me è risultato un po infantile come contesto. Nonostante ciò ho apprezzato l’introduzione di questo personaggio, Jordan, misterioso e che ha dato una bella scossa alla storia.

Infine, come coppia troviamo Jace e Clary. I due ragazzi finalmente hanno coronato il loro amore. Ma…. Non diamo niente per scontato!! in questo quarto volume della saga, soffriranno non poco, non posso non apprezzare l’abilità dell’autrice di creare ostacoli e intrighi sempre nuovi senza mai cadere nella banalità.

Il finale è stato assolutamente fantastico!E’ vero che nelle ultime pagine già si può già intuire come sarebbe andata a finire, però comunque non mi aspettavo una cosa del genere.

Voi lo avete letto? vi é piaciuto? Scrivetemelo qui sotto o sulla mia pagina facebook. 

Qui potete trovare tutte le recensioni dei libri precedenti della saga Shadowhunters:

Vi ricordo e che potete continuarmi a seguire su: Non Solo Cosmetici

Mi trovate anche su twitter e su instagram.

🖖

Alla prossima

15 Risposte a “Parliamo di Shadowhunters- Città degli angeli caduti di Cassandra Clare”

  1. Una saga da recuperare per gli amanti del genere, vedremo se riuscirò entro quest’anno, mi prendo del tempo per valutare(ho una lista lunghissima), speriamo di riuscire a leggere tutto.

  2. É uno di quei libri che adoro, mi affascinano molto queste saghe con momenti di suspence che ti fanno restare attaccati al libro fino alla fine

  3. Ma sei velocissima a leggere, ho letto pochissimo tempo fa la recensione del terzo volume! Questo vuol dire che sono davvero belli e che devo assolutamente recuperarli!

  4. Ciao Sara, devo ammettere che sono una di quelle che un libro lo ha sempre con se ed ogni occasione é buon per leggere: in fila alla posta, dal medico. In treno, quindi li finisco veramente molto in fretta

  5. Questa saga è assolutament da recuperare, è un po che metto e tolgo dal carrello, ma ormai tutto quello che ho di leggibile in casa l ho finito…potrebbe essere la volta buona che li compro tutti a tempo!

  6. un genere che devo dire mi attira, sarei curiosa di recuperare a questo punto i precedenti per una lettura completa….

  7. Meraviglioso. Uno dei romanzi più belli che io abbia letto dopo il signore degli anelli.

  8. Confesso di non conoscere questa trilogia ma mi hai molto incuriosita. Che dire, di tempo ultimamente ne abbiamo fin troppo quindi perché no, ho proprio bisogno di immergermi in qualcosa che mi distragga e mi porti la mente lontano. 🙂
    Buona serata
    Luna

  9. Non leggo spesso trilogie, perché dopo i primi libri perdo interesse (anche con Harry Potter è stato così, dopo i primi tre ho abbandonato perché mi sono annoiata a leggerli. i film però gli ho visti tutti). Di Shadowhunter ho letto i primi tre, ma attendo di iniziare il quarto. Procedo lenta, perché tra lavoro, serie tv e altre letture, sto andando piano, però mi sta piacendo molto come saga. La trovo ben scritta e i personaggi al momento mi piacciono, sono ben caratterizzati e spero rimangano tali. Il cambiamento di Alec però non mi fa ben sperare sul carattere dei personaggi. Ti dirò –

  10. Devo dire la verità …è uno di quei libri che adoro! Sono saghe con momenti di suspance che ti coinvolgono dall’inizio alla fine!

  11. in questo periodo drammatico che stiamo attraversando mi dedico molto alla lettura per non pensare a nulla….. questa trilogia mi sembra davvero molto interessante

  12. Che saga! C’è tutto, l’amore, l’amicizia, la famiglia, la psicologia, la colpa, la società. Grazie, recupero anche i precedenti e inizio.

  13. Mi fai scoprire un nuovo genere letterario che non ho mai avuto l’occasione di approfondire.. penso proprio che invece proverò a leggere la saga perché mi hai davvero incuriosito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *