Crea sito

Parliamo di: La lunga notte di Salvatore Scalisi

Ciao a tutti.

Oggi voglio parlarvi di un libro che ho appena finito di Leggere: La lunga notte di Salvatore Scalisi, raramente vi parlo di autori Italiani ma questo Romanzo Noir, mi ha particolarmente colpito.

Scheda La lunga notte:

Biografia dell’autore:

Nato e residente a Catania, ha frequentato studi classici. Nella vita ha svolto diversi lavori: manovale, lavapiatti, cameriere, vendita porta a porta, rappresentante e antiquario… Da ragazzo, ma ancora oggi possiede la stessa vivacità, aveva una spiccata fantasia che gli permetteva di elaborare a livello mentale una serie di scene adrenaliniche che, messe insieme, diventavano delle vere storie. Questa situazione è durata fino all’età di 14 – 16 anni, per poi passare alla scrittura vera e propria. I suoi primi lavori erano dei brevi racconti, di tre quattro pagine; nel giro di pochi anni ne ha scritti qualche centinaio che, purtroppo, alla fine sono andati perduti. Poi, intorno ai quarant’anni, la passione per il cinema lo porta a cimentarsi con i soggetti cinematografici. Pure in questo caso la produzione è stata importante. Successivamente passa a storie più articolate, racconti lunghi, per finire al romanzo. Ha sempre pensato che la scrittura sarebbe stata nella mia vita una presenza predominante. Alle storie che scrive gli piace spesso abbinare, temi sociali una introspezione psicologica dei personaggi, il tutto condito da un’atmosfera di mistero.

Trama La lunga notte:

Sullo sfondo alla storia una qualsiasi città metropolitana, si svolgono le vicissitudini di Alessandro un giovane uomo di trentacinque anni e di Carla una giovane ragazza di ventiquattro anni che vende piccoli oggetti artigianali. I due giovani verranno catapultati in una lunga notte da incubo dalla quale ne usciranno senza non poche peripezie.

Opinione Personale:

Ho cominciato a leggere questo libro senza una vera idea di cosa mi aspettasse, invece ha catturato la mia attenzione fin dalla prima pagina, lasciandomi gli occhi incollati alle pagine che scorrevano veloci tra le mie dita senza che neanche me ne accorgessi. Le vicende dei due protagonisti, si svolgono in una città italiana non ben specificata, in una normale serata infrasettimanale dove al termine di un primo appuntamento i due si ritrovano ad avere a che fare con una banda di malviventi e quello che era cominciata come una romantica serata si trasforma gradualmente in una notte di pura follia che metterà a dura prova i due protagonisti, sia fisicamente che psicologicamente. Scalisi riesce a creare con le sue parole quel filo di tensione che rende i suoi personaggi tangibili facendoti chiedere fino all’ultima riga: “e adesso? Come ne usciranno?”.

Un romanzo da leggere tutto d’un fiato, con uno stile molto scorrevole, che accompagnano il lettore nel cuore della storia, facendolo immedesimare nei protagonisti e nelle loro vicissitudini.

Vi ricordo di seguirmi sulla mia pagina facebook.  e sul mio blog: Non Solo Cosmetici

Se volete leggere altre recensioni di romanzi che ho letto: Libri

Vi ricordo

Mi trovate anche su twitter e su instagram.

🖖

Alla prossima.

Pubblicato da nonsolomanga

Sono Claudia, sono una lettrice accanita sin dalla tenera età. Con il tempo ho ampliato l'amore per i libri a quello per i manga nonché anime. Ma sono anche una grande appassionata di film e telefilm e collezionista.

2 Risposte a “Parliamo di: La lunga notte di Salvatore Scalisi”

  1. Sembra uno di quei libri che iniziano in sordina per poi trascinarti, letteralmente da una pagina all’altra fino a divorarlo tutto, non conosco questo autore ma il genere noir mi ha sempre interessato, un titolo da ggiungere senza dubbio alla lista adesso sto leggendo ‘Prima di Andare via’ di Massimiliano Ciotola presto ne scriverò la recensione, come stile siamo li.

  2. La trama non mi dispiace, soprattutto per i miei gusti letterari. Ci farò su un pensierino sul libro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *